• Il mondo di Gulliver
  • Il "castello incantato"
  • ..Piccole casette crescono..
  • .. in costruzione..
  • costruzioni "portatili"
  • il terrazzo del castello

Le opere realizzate in giardino costituiscono la parte preponderante del lavoro di Luca, nonchè il suo preferito sia in termini di realizzazione pratica che di risultato finale. Sono infatti realizzate in scala 1:10, il che permette di poter lavorare senza grossi impedimenti (ovvero, senza avere a che fare con dimensioni troppo piccole che di fatto impediscono l'appropriata realizzazione di certi particolari "di fino") ottenendo il massimo del risulatato.

Oltre a questo le casette del giardino sono state una vera e propria "bottega" per l'autore, ovvero il luogo in cui la sua esperienza ha avuto modo di nutrirsi ed alimentarsi alla continua ricerca del miglioramento.

Luca vi si è dedicato ininterrottamento impegnando il suo tempo libero dall'età di 7 anni, costruendo, ristrutturando, rifacendo ed ampliando quello che piano piano è andato ad assumere le sembianza di un borgo Valtellinese.

L'avventura è iniziata durante il periodo di vacanza che ha trascorso in montagna con i nonni: qui ha avuto il suo primo approccio con la pietra, e a fine estate costruì una piccola chiesetta. Una volta toranato a casa il lavoro è continuato nella sabbionaia, andando in breve tempo ad occuarne tutto lo spazio.

Primo borgo - 1992

La tecnica di costruzione iniziale era "a secco", ovvero senza l'ausilio di alcun legante tra le pietre; ciò era però limitante in quanto, al fine di assicurare una certa stabilità e resistenza alle intemperie, costringeva però ad utilizzare pietre piuttosto grossolane e "fuori scala".

Dopo qualche anno, l'utilizzo della malta di cemento da una parte, e il miglioramento delle tecniche dall'altra fecero sì che la qualità realizzativa potè andare notevolmente migliorando. Ciò permise inoltre di "esplorare" forme più "ardite" ovvero quelle di torri a più piani e campanili dotati di campane.

Chiesetta con borgo con castello e torrione - 1994

Dalla sabbionaia l'ormai congestionato "paesino" andò poi ad espandersi nel vicino giardno, in cui iniziò una nuova vita ed espansione. A fianco a questa espansione c'era però sempre una continua attività di risistemazione e miglioramento delle case precedenti, con lavori di rifacimenti totali o parziali, piuttosto che di rifacimento dei tetti.

Nuovo borgo nel giardino - 1995


Luca ha lasciato il segno non solo nel suo giardino, ma anche in alcuni luoghi di villeggiatura in cui ha trascorso le vacanze estive quando era ragazzo. Un esempio è questa chiesetta realizzata in località Paiosa vicino alla località Briotti, nel comune di Piateda, durante l'estate1997.


Nel 1996 la concomitanza di due eventi "casuali":

  • il nuovo spazio del giardnio
  • l'avvistameto di un grosso masso "emerso" da uno scavo vicino a casa

Diede il via alla svolta: il castello.

La conformazione del grande masso, che nel frattempo il papà di Luca aveva fatto portare nel giardino, ispirò quella che poi sarebbe diventata la forma definitiva di ogni facciata. I lavori iniziarono così in sordina, piano piano nell'autunno 1996, per andare a mettere le basi dell'opera che per prima viene alla mente dopo essere passati dal giardino di Luca, a Poggiridenti.

Costruzione castello

Il castello attirò anche l'attenzione di giornalisti a livello nazionale: nell'estate 1998 per la prima volta la carta stampata e la televisione si interessò alle opere di Luca, dedicandogli articoli sui giornali e un servizio andato in onda più volte sul telegiornale regionale nazionale .


Dopo il castello l'entusiasmo non si è fermato, ma l'allora quattordicenne ha continuato con la solita attività di rifacimento - ampliamento del suo borgo. Ha così ricostruito la chiesetta, aggiunto nuove costruzioni e nuovi scorci.

Ricostruzione chiesa - 1999

L'ultima sua opera nel giardino è stata, nel 2003, il rifacimento casa in legno (ispirata alle case dell'alta Valtellina).

Oggi l'impegno del lavoro e della famiglia impediscono l'ampliamento del piccolo borgo, ma l'impegno di Luca nella sua passione rimane sempre acceso attraverso la produzione di nuove creazioni, per lo più in scala ridotta per interni.

Tagged Under